Sei in:Home »  Amministrazione trasparente »  Organizzazione Vai a: Ambiente | Informazioni e servizi

Articolazione degli uffici

Sezione provinciale di Viterbo

Direzione Generale | Servizio Amministrativo | Servizio Tecnico | Frosinone | Latina | Rieti | Roma | Viterbo

Direzione Sezione Provinciale Viterbo Servizio Agenti Fisici, Aria, Impianti e rischi industriali Servizio Laboratorio, Ambiente e Salute Servizio Risorse idriche e naturali, Suolo, rifiuti e bonifiche

Direzione Sezione provinciale

Direttore: Dott.ssa Eva Mattaccini

La struttura è composta da 11 dipendenti.

Funzioni:

Il Direttore della Sezione provinciale, oltre a sovrintendere l'attività complessiva della Sezione in conformità alla legge e alle direttive del Direttore generale (mediante l'indirizzo, il coordinamento e la verifica dei risultati conseguiti dai Servizi, l'assegnazione delle risorse alle strutture e l'adozione di atti efficaci anche verso l'esterno dell'Agenzia), svolge i seguenti compiti specifici:

  • direzione e coordinamento degli interventi riguardanti la competenza di più Servizi, con particolare riguardo alle attività in materia di prevenzione e riduzione integrate dell'inquinamento, corrispondenti all'emissione del parere sul monitoraggio e controllo degli impianti e delle emissioni nell'ambiente richiesto dalle Autorità competenti ai fini del rilascio dell'autorizzazione integrata ambientale (A.I.A.) ed all'accertamento del rispetto delle condizioni obbligatorie in essa previste a carico del gestore dell'impianto
  • organizzazione ed espletamento delle attività amministrativo-gestionali necessarie al funzionamento della Sezione provinciale (per le quali si avvale dell'Unità Amministrativa), in particolare:
  • gestione della corrispondenza della Sezione (protocollo informatico) e degli archivi, tenuta delle relazioni con il pubblico (URP) e segreteria del Direttore della Sezione
  • accettazione e registrazione di campioni e materiali che pervengono alla Sezione ai fini degli accertamenti tecnico-analitici
  • adempimenti per la gestione giuridica ed economica del personale, per la prevenzione e protezione per la sicurezza e la salute dei lavoratori
  • rilevazione dei fabbisogni di beni e servizi e verifica della corretta esecuzione delle prestazioni e delle forniture, gestione di beni mobili, individuazione delle esigenze di manutenzione degli immobili e di riorganizzazione logistica
  • gestione del fondo economale e adempimenti relativi alla contabilità economico-finanziaria.
  • promozione e coordinamento di un sistema di miglioramento continuo della qualità dei processi produttivi all'interno della Sezione, in coerenza alla Politica della Qualità definita dal Direttore generale.

Per informazioni sui procedimenti amministrativi e sui servizi di competenza della Direzione della Sezione provinciale si rimanda rispettivamente alle sezioni Attività e procedimenti e Servizi erogati (vedi Carta dei servizi).

Servizio risorse idriche e naturali - Suolo , rifiuti e bonifiche

Dirigente: Dott.ssa Eva Mattaccini

La struttura è composta da 0 dipendenti.

Il Servizio risorse idriche e naturali - suolo, rifiuti e bonifiche della Sezione provinciale di Viterbo si articola in due Unità:

  • Unità risorse idriche
  • Unità rifiuti e bonifiche

Competenze:

Il Servizio risorse idriche e naturali - suolo, rifiuti e bonifiche, in conformità agli indirizzi del Servizio tecnico e alle priorità definite dal Direttore della Sezione rispetto alla programmazione aziendale per obiettivi, provvede a garantire sul territorio provinciale le azioni di tutela ambientale connesse al corretto uso delle risorse idriche e naturali, alla gestione dei rifiuti e ai siti contaminati, attraverso le seguenti attività principali:

  • effettua attività di monitoraggio, vigilanza e controllo ambientale relative a:
  • acque superficiali (mare, laghi, fiumi, foci, balneazione, terme etc.), acque sotterranee (presenza nitrati di origine agricola e fitofarmaci) e acque reflue (urbane e industriali)
  • impianti e processi di produzione, raccolta, trasporto, smaltimento e recupero di rifiuti
  • interventi di messa in sicurezza, bonifica e ripristino ambientale di siti contaminati
  • predispone le istruttorie ed esprime i pareri tecnici connessi all'approvazione di progetti ed al rilascio di autorizzazioni relative alle materie di competenza (vedi sopra), richiesti da soggetti pubblici e privati
  • assicura attività di supporto tecnico-scientifico, assistenza e consulenza alla Regione e agli enti locali nelle materie di competenza (vedi sopra)
  • supporta la Direzione di Sezione nel rilascio del parere sul piano di monitoraggio e controllo degli impianti soggetti ad autorizzazione integrata ambientale (A.I.A.) e nelle attività di controllo degli stessi impianti.

Per informazioni sui procedimenti amministrativi e sui servizi di competenza del Servizio risorse idriche e naturali - suolo, rifiuti e bonifiche si rimanda rispettivamente alle sezioni Attività e procedimenti e Servizi erogati (vedi Carta dei servizi).

Servizio Aria - Agenti fisici - Impianti e rischi industriali

Dirigente: Dott.ssa Silvia Paci

La struttura è composta da 9 dipendenti.

Il Servizio aria - agenti fisici - impianti e rischi industriali della Sezione provinciale di Viterbo si articola in due Unità:

  • Unità agenti fisici
  • Unità impiantistica

Competenze:

Il Servizio aria - agenti fisici - impianti e rischi industriali della Sezione provinciale di Viterbo, in conformità agli indirizzi del Servizio tecnico e alle priorità definite dal Direttore della Sezione rispetto alla programmazione aziendale per obiettivi, provvede a garantire sul territorio provinciale le azioni di tutela ambientale correlate all'inquinamento atmosferico, rumore, vibrazioni, campi elettromagnetici, radiazioni ionizzanti e microclima, nonché a svolgere funzioni di controllo e verifica in materia di sicurezza degli impianti, degli apparecchi e delle attrezzature.

In questi ambiti il Servizio realizza le seguenti attività principali:

  • monitoraggio e controllo delle emissioni degli inquinanti in atmosfera, dei livelli di esposizione umana al rumore, vibrazioni, microclima, campi elettromagnetici, radiazioni ionizzanti e inquinamento luminoso
  • contribuito alla gestione della rete regionale di monitoraggio della qualità dell'aria
  • verifiche, controlli e collaudi impiantistici anche su richiesta dei soggetti pubblici e privati interessati, ivi compresa la fatturazione per le prestazioni erogate
  • predisposizione di istruttorie e pareri tecnici su progetti e per autorizzazioni relative alle materie di competenza (vedi sopra), richiesti da soggetti pubblici e privati
  • supporto alla Direzione di Sezione nel rilascio del parere sul piano di monitoraggio e controllo degli impianti soggetti ad autorizzazione integrata ambientale (A.I.A.) e nelle attività di controllo degli stessi impianti
  • supporto tecnico-scientifico, assistenza e consulenza alla Regione e agli enti locali nelle materie di competenza (vedi sopra)
  • collaborazione con organismi competenti in materia di prevenzione degli incidenti rilevanti
  • attività di polizia giudiziaria in materia di sicurezza degli impianti, degli apparecchi e delle attrezzature
  • assistenza tecnico-scientifica, consulenza e verifica per la promozione presso le industrie di tecnologie ecologicamente compatibili, di prodotti e sistemi di produzione a ridotto impatto ambientale.

Per informazioni sui procedimenti amministrativi e sui servizi di competenza del Servizio aria - agenti fisici - impianti e rischi industriali si rimanda rispettivamente alle sezioni Attività e procedimenti e Servizi erogati (vedi Carta dei servizi).

Servizio Laboratorio - Ambiente e salute

Dirigente: vacante (responsabile Direttore di sezione)

La struttura è composta da 14 dipendenti.

Il Servizio laboratorio - ambiente e salute della Sezione provinciale di Viterbo si articola in due Unità:

Competenze:

Il Servizio laboratorio - ambiente e salute, in conformità agli indirizzi del Servizio tecnico e alle priorità definite dal Direttore della Sezione rispetto alla programmazione aziendale per obiettivi, provvede a garantire le attività analitiche di supporto a tutti i servizi della Sezione provinciale — per gli accertamenti strumentali che richiedono apparecchiature di elevato livello o particolari specializzazioni professionali — e svolge compiti di supporto alle Aziende Unità sanitarie locali (ASL) in materia di igiene e sanità pubblica.

A tal fine, svolge le seguenti attività principali:

  • effettua le attività analitiche strumentali richieste dagli altri Servizi sui campioni (determinazione di parametri chimici, organici ed inorganici, biologici e microbiologic
  • e trasferisce i rapporti di prova agli stessi Servizi in relazione alle rispettive competenze
  • assicura supporto analitico alle attività di controllo degli impianti soggetti ad autorizzazione integrata ambientale (A.I.A.)
  • provvede alla preparazione dei terreni di coltura e sterilizzazione di materiali per le attività analitiche degli altri Servizi
  • esegue la tipizzazione dei ceppi batterici, virologia, parassitologia, biologia molecolare etc.
  • assicura il supporto tecnico-analitico ai Dipartimenti di prevenzione delle ASL per il controllo delle acque destinate al consumo umano, delle acque minerali, termali e di piscina, dei prodotti alimentari e cosmetici (prelievi e analisi chimiche e microbiologiche)
  • collabora con il Servizio tecnico nell'ambito degli studi di epidemiologia ambientale
  • concorre, per quanto di competenza, alla gestione delle le emergenze sanitarie, in accordo con i Dipartimenti di prevenzione delle ASL
  • promuove, a livello territoriale, la realizzazione di iniziative di formazione e divulgazione in materia di salute ambientale, in collaborazione con i Dipartimenti di prevenzione delle ASL.

Per informazioni sui procedimenti amministrativi e sui servizi di competenza del Servizio laboratorio - ambiente e salute si rimanda rispettivamente alle sezioni Attività e procedimenti e Servizi erogati (vedi Carta dei servizi).